Author page: User 2

RISOLUZIONE PER INADEMPIMENTO DEL LEASING TRASLATIVO

RISOLUZIONE PER INADEMPIMENTO DEL LEASING TRASLATIVO

Con ordinanza n. 27999 del 31 ottobre 2019 la Cassazione ha statuito che al contratto di leasing traslativo si applica l’art. 1526 c.c. (norma dettata in tema di vendita con riserva della proprietà, che prevede il ripristino delle originarie posizioni contrattuali in caso di risoluzione) ma solo se detta risoluzione sia avvenuta a causa dell’inadempimento di una delle parti. Nel…

Continue reading

SANZIONE DA RECORD DEL GARANTE PRIVACY ITALIANO

SANZIONE DA RECORD DEL GARANTE PRIVACY ITALIANO

Il Garante italiano per la protezione dei dati personali con il Provvedimento n. 7 del 15 gennaio 2020 ha sanzionato la TIM Spa, per l’illiceità dei trattamenti di dati personali svolti, mediante ingiunzione di pagamento della somma pari al 0,2% del fatturato della Società, ossia € 27.802.946,00, oltre ad aver imposto la limitazione definitiva di alcuni trattamenti e la pubblicazione…

Continue reading

GIURISDIZIONE ITALIANA IN MATERIA SUCCESSORIA

GIURISDIZIONE ITALIANA IN MATERIA SUCCESSORIA

Nel caso di beni ereditari presenti sia all’estero che in Italia, la giurisdizione compete al giudice del nostro Paese Con una recente ordinanza (la n. 1605 del 24.01.2020), le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato un principio importante in materia successoria. Più in particolare è stato stabilito che ove i beni ereditari siano detenuti sia in Italia che…

Continue reading

La procura autenticata all’estero

La procura autenticata all’estero

Nel caso in esame la ricorrente chiedeva la dichiarazione di nullità della procura a vendere un immobile che
aveva rilasciato al marito sul presupposto che il notaio americano dello Stato della Pennsylvania, che aveva
autenticato la procura, non avesse adottato tutte le formalità di legge.

Continue reading

VIDEOSORVEGLIANZA SUL LUOGO DI LAVORO: INTERVENTO DELLA CORTE DI STRASBURGO

VIDEOSORVEGLIANZA SUL LUOGO DI LAVORO: INTERVENTO DELLA CORTE DI STRASBURGO

La Grand Chamber della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) con la pronuncia resa il 17
ottobre 2019 nel caso Lopez Ribalda e altri vs Spagna, ha ritenuto legittima l’installazione di un
impianto di videosorveglianza all’insaputa dei dipendenti in quanto giustificata dal ricorrere di una
serie di presupposti tali da far ritenere la misura adottata dal datore di lavoro rispettosa dei principi di
proporzionalità e non eccedenza.

Continue reading

IconaCattarossi_Web (1)

M.Williamson © 2018 All rights reserved. Terms of use and Privacy Policy

Scroll to top